Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Il criceto parlante

Una rivista online in continua evoluzione.


L'isola infestata: Poveglia (VE)

Pubblicato da Il criceto parlante su 5 Aprile 2012, 09:15am

Tags: #Misteri

http://4.bp.blogspot.com/-Gy-NINtUNiY/T3yjBPBg46I/AAAAAAAABOk/K25BveWkWhM/s200/Poveglia.JPGEsiste a Venezia un'isola, Poveglia, che nel tempo ha avuto diversi abitanti e una "vita" travagliata; un tempo fiorente, venne in seguito fatta sgombrare per lasciare il posto all'esercito. La sua decadenza era solo all'inizio perché durante il periodo in cui la peste bubbonica mieteva vittime rendendo invivibile Venezia, venne utilizzata come lazzaretto.

A Poveglia i morti venivano gettati in fosse comuni oppure bruciati, tuttavia, divenne anche l'ultima dimora di chi, pur non essendo malato, veniva, in base a semplici sospetti, cotretti all'esislio e lasciato morire tra i cadaveri.

Le polveri dei cadaveri decomposti o bruciati, sono ora diventati parte integrante del terreno.

Quella stessa isola divenne però, anni dopo, sede di un'ospedale psichiatrico in cui i malati dicevano di udire i lamenti e le urla degli spiriti; un medico senza scrupoli eseguiva inoltre, sui pazienti, esperimenti disumani e, dopo anni di torture ai danni degli altri iniziò a essere perseguitato dagli spiriti che lo "costrinsero" a buttarsi da una torre campanaria.

Miracolosamente non morì sul colpo ma, la leggenda vuole che una nebbiolina si levò dal suolo e lo soffocò.

I pochi che hanno avuto la fortuna/sfortuna di mettere piede sull'isola hanno riferito di un'energia negativa, lamenti e urla; un ragazzo fu costretto a farsi dare 14 punti a causa di una misteriosa lacerazione. 



Commenta il post

Laura 04/06/2012 09:13

Sarebbe bello scoprirlo, basterebbe una bella gita :-)

monica c. 04/05/2012 21:59

un classico caso di suggestione collettiva?

Archivi blog

Social networks

Post recenti