Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Il criceto parlante

Una rivista online in continua evoluzione.


Informazioni sulle guide turistiche Traveler di National Geographic

Pubblicato da Laura su 5 Luglio 2011, 13:23pm

Tags: #Viaggi

Guide-turistiche-Traveler-di-National-Geograp.jpgLe guide turistiche Traveler di National Geographic nascono da un secolo di esperienze di viaggio e sono tra le più complete e utili in commercio; una breve biografia dell’autore introduce il lettore in un mondo nuovo e tutto da conoscere.

La guida ideale

Partendo dalla semplice cartina geografica dello Stato o Nazione cui si riferisce queste guide esplorano tutti gli aspetti che chi viaggia dovrebbe o potrebbe aver necessità di conoscere, non solo itinerari ma informazioni approfondite, storia, cultura e utili consigli da sfruttare per vivere al meglio il paese presso cui si verrà ospitati; testi, immagini e piantine (cartine regionali, itinerari a piedi e itinerari in auto) sono quindi la base per iniziare a pianificare il viaggio. Seguendo i consigli e leggendo attentamente le descrizioni si potrà in breve stendere un itinerario su misura.

Prendendo ad esempio la guida dedicata all’Irlanda scopriamo che punto di partenza è proprio la sezione dedicata a storia e cultura con approfondimenti relativi a flora, fauna, arte e cultura, enogastronomia e festività; con linguaggio a volte poetico e spesso appassionato l’autore accompagnato da bellissime fotografie ci aiuta ad avvicinarci a questo meraviglioso paese.

Il passo successivo è l’analisi delle singole regioni con annessi numeri telefonici degli uffici turistici; partendo da una breve descrizione e una piantina con indicati i luoghi di interesse principali si passa ad approfondire ogni monumento, palazzo, scultura e quando necessario (come nel caso dei musei) vengono indicati anche gli orari di apertura e chiusura, il numero di telefono e l’indirizzo; non mancano le pagine dedicate ai parchi, alle vie o magazzini in cui fare shopping e l’indicazione di locande e ristoranti con i relativi recapiti.

Gli itinerari proposti consentono di scoprire non solo le città più grandi ma anche piccoli centri e località di rilevanza naturalistica che sarebbe un peccato non visitare; le fotografie e le analisi a corredo rendono preziosa un’edizione che con la sua copertina patinata appare già come un piccolo gioiello.

Caratteristiche uniche

La presenza di piantine dettagliate (da fotocopiare e scarabocchiare con itinerari personalizzati) e gli ulteriori approfondimenti relativi a leggende e curiosità rendono ancora più affascinante l’approfondimento.

Chiudono la guida alcuni consigli di viaggio con informazioni su come spostarsi all’interno del paese, la conversione della moneta, hotel e ristoranti, i numeri per le emergenze e dell’ambasciata e così via.

Una guida approfondita, precisa e perfetta in ogni aspetto con informazioni di cui non è possibile fare a meno per organizzare un viaggio al meglio; le immagini offrono una panoramica su ciò che si potrà vedere una volta giunti a destinazione e permetterà di “scremare” le località e i luoghi che ci appariranno più meritevoli.

Commenta il post

Archivi blog

Social networks

Post recenti