Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Il criceto parlante

Una rivista online in continua evoluzione.


Clinique Superdefense, test prodotto

Pubblicato da Laura su 1 Luglio 2011, 10:52am

Tags: #Bellezza e benessere

No-White-Coat-syndrome-here.jpgDa tempo è possibile trovare sul mercato la crema Clinique Superdefense SPF 25, studiata e prodotta per difendere la pelle da stress, fattori inquinanti, aggressivi e, grazie al filtro solare, anche dai raggi UV.

Prevenire e riparare

La crema è disponibile nel formato da 50 ml per pelli da secche a miste, da miste a grasse e da secche a molto secche, per ogni tipo di pelle è quindi prevista una formulazione differente; quella per pelli da secche a miste si presenta come un’emulsione morbida e delicata, ha una profumazione leggerissima, quasi impercettibile e grazie alla formula ipoallergenica è perfetta anche in caso di epidermide soggetta a irritazioni e sensibilità.

Caratterizzata dalla tecnologia Superdefense SPF25 è arricchita da ingredienti naturali, promette di idratare la pelle contribuendo a combattere l’invecchiamento cutaneo e stimolare nello stesso tempo la rigenerazione cellulare; in questo modo rughe e segni di espressione derivanti dallo stress dovrebbero attenuarsi donando all’epidermide un aspetto tonico e levigato, mantenendo nel contempo il giusto grado di idratazione senza ungere o seccare.

Il filtro solare svolge un’importante funzione protettiva rispetto agli agenti inquinanti e ai raggi UVA e UVB che, come risaputo, provocano danni alla pelle determinandone il precoce invecchiamento; da applicare con costanza ogni mattina offre un ulteriore servigio: costituisce una buona base per il trucco giornaliero.

Sulla “carta” si tratterebbe quindi di un ottimo prodotto, immancabile nel beauty di ogni donna, anche non avanti negli anni che voglia però prendersi cura della propria pelle per prevenire eventuali danni; purtroppo il prezzo la rende poco abbordabile poiché supera i 40€.

Aspetti positivi

  • La crema protegge realmente dai raggi solari, chi ha la pelle estremamente sensibile che tende ad arrossarsi e irritarsi con facilità una volta che sia stata “baciata” dal sole non può che restarne soddisfatto poiché la protezione offerta si dimostra efficace.
  • Ha una texture leggera che le permette di penetrare con facilità e non provoca allergie anche su pelli intolleranti.
  • Le zone secche vengono realmente idratate perdendo la tendenza a desquamarsi con facilità anche in estate; nonostante idrati correttamente la pelle secca, nella zona T (fronte, naso, mento) non esagera con l’idratazione e di conseguenza non stimola la produzione di sebo e la successiva comparsa di piccoli brufoli e punti neri così come non comporta il temibile effetto lucido e la spiacevole sensazione di pelle oleosa. Per questo motivo può essere usata come base per il trucco.

Consiglio comunque di non esagerare con la quantità se non si vuole rischiare che anziché svolgere in maniera egregia il suo lavoro arrivi a ingrassare le zone centrali del volto.

Aspetti negativi

  • Il prezzo è piuttosto elevato.
Commenta il post

Archivi blog

Social networks

Post recenti