Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Il criceto parlante

Una rivista online in continua evoluzione.


127 Ore

Pubblicato da Il criceto parlante su 15 Maggio 2012, 09:14am

Tags: #Cinema e TV

http://1.bp.blogspot.com/-YE_CYgwZ8YA/T7IVcu5sgcI/AAAAAAAABdM/43UyWDU3M2A/s200/127+ore.jpgNel caso in cui abbiate una serata o un pomeriggio libero e l'idea di un film ben fatto ma claustrofibico non vi spaventi, vi suggerisco di dare uno sguardo a "127 ore"; non si tratta di un film d'azione, se prediligete i film dalle sequenze rapide, senza momenti di pausa allora evitatelo ma, se la tensione psicologica, la tachicardia sincronizzata con quella del protagonista, una scena particolarmente forte che potrà, farvi chiudere gli occhi o star male... be', godetevelo!

La pellicola non è altro che la storia (vera) di Aron Ralston, giovane appassionato di trekking e biking che, partendo per una delle sue escursioni decide di non lasciar traccia e non dire a nessuno la mèta.

Un errore che si rivelerà in tutta la sua drammaticità quando, saltando da un sasso all'altro, scivola in un burrone e qui resta intrappolato per 127 ore, con un braccio intrappolato da un sasso, sospeso a un metro dal suolo.

In compagnia della sua videocamera racconta, ricorda, lascia un messaggio per i genitori che potrebbe non vedere più.

Imperdibile? No, quello no di certo, ma godibile si.  

Commenta il post

Ondamagis 05/15/2012 23:52

ciao smontastampanti

Il criceto parlante 05/16/2012 09:20



Buongiornoooo 



Lavia 05/15/2012 21:55

Penso che non sia adatto per me in questo momento .. solo film alla camomilla .. grazie per la segnalazione. Claudia

Il criceto parlante 05/16/2012 09:17



Questo è decisamente poco adatto allora 



Mara 05/15/2012 17:36

Carino dai...da vedere

Il criceto parlante 05/15/2012 21:36



Si, confermo 



Tiziana 05/15/2012 12:37

L'ho visto, è un bel film.

Il criceto parlante 05/15/2012 21:20



Concordo con te 



monica cadoria 05/15/2012 12:02

che angoscia....

Il criceto parlante 05/15/2012 21:19



Si, è abbastanza angosciante... ma ne vale la pena 



Archivi blog

Social networks

Post recenti